La Stanza delle Torture
Stai leggendo
I Titani: i giganti del rugby a Viareggio
0
Interviste

I Titani: i giganti del rugby a Viareggio

1 i titani carnevale di viareggio denis dallan e martin castrogiovanni

Ultimo aggiornamento 24 Novembre 2021

L’INTERVISTA
pubblicata sul magazine Paspartu 1 maggio 2014

I giganti del rugby sono stati protagonisti del terzo corso mascherato del Carnevale di Viareggio.
Denis Dallan, Mauro Bergamasco, Fabio Ongaro, Martin Castrogiovanni sono stati sui Viali a Mare di Viareggio non solo per assistere allo spettacolo dei carri e per sfilare davanti a uno di essi (“La penisola sommersa” dei Fratelli Bonetti), ma anche per lanciare il progetto sportivo de “I Titani”.

i titani al corso carnevale di viareggio
I Titani al corso del Carnevale di Viareggio

Li abbiamo incontrati nel corso della presentazione del progetto, al Versilia Centro Congressi

Denis Dallan
(ex giocatore Nazionale Rugby)

D: In cosa consiste il progetto “I Titani”?
R: È un progetto di sport che ho pensato di condividere con i miei compagni. Anche se oggi la mia professione è un’altra, nel campo della lirica, il rugby è radicato nella mia persona, perché è una filosofia, uno stile di vita. Io l’ho praticato per trenta anni e fa parte di me. Ho voluto creare con i miei compagni questo progetto de “I Titani”, un progetto che possa diventare per le famiglie e per la società uno strumento di formazione e di educazione per le persone. Non è solo rugby, ma è qualcosa di molto più importante.

“Il rugby è radicato nella mia persona, perché è una filosofia, uno stile di vita” (Denis Dallan)

andrea pucci e martin castrogiovanni 1
Martin Castrogiovanni e Andrea Pucci
cinzia donati giornalista e blogger 2

Sono Cinzia.

Faccio la giornalista.

Racconto i dettagli:
sia delle persone che intervisto (torturo!)
che dei luoghi toscani che amo far conoscere.

Contattami se vuoi raccontare chi sei e cosa fai
attraverso la tua tortura (intervista) personalizzata!

D: I tuoi compagni come hanno risposto al progetto?
R: Appena li ho chiamati, non hanno esitato un attimo. Hanno risposto subito con entusiasmo. Con loro ho condiviso momenti davvero memorabili, siamo come una grande famiglia. Adesso vorrei coinvolgere tutti i miei amici ospiti che sono oggi qui a dire un pensiero sul progetto…

i titani carnevale di viareggio
I Titani al Carnevale di Viareggio

Fabio Ongaro
(ex giocatore Nazionale Rugby e ora manager delle Zebre, franchigia della Nazionale)

“Denis mi ha invitato dicendo: “Vieni Fabio che c’è la nuova presentazione della squadra”. Tutto è partito un anno fa, quando Denis mi ha coinvolto. Mi ha chiesto: “Fabio, te la sentiresti di appoggiare il mio progetto? Vorrei creare una squadra a Viareggio…”. E io ho detto: “Denis, ti ho appoggiato in tanti progetti… Perché no? Soprattutto per il rugby! Vengo! Sarò presente!”. E una parte del mio tempo libero la dedicherò anche a questo progetto. Un mese fa sono andato a un incontro con il Comitato Toscano e abbiamo iniziato a presentare questo progetto alle persone e… Che dire? Sono sorpreso e meravigliato positivamente che ci siano tanti ragazzini che mi auguro continueranno a giocare, perché adesso iniziano ma poi ‘il duro’ sarà continuare a giocare! Ai bambini più piccoli posso dire: “Divertitevi!”, perché questo sport è veramente un divertimento e un piacere. Passo la parola a Martin…”

i titani conferenza stampa 2
Durante la conferenza stampa

Martin Castrogiovanni
(giocatore Nazionale Rugby)

“Tempo fa parlai con Denis, che mi voleva dentro il progetto. Poi però gli ho chiesto io di farne parte! (ride). A parte gli scherzi… Vedere Denis presidente di questo progetto… Non potevo perdere questa occasione! (ride). Dopo tanti anni in cui abbiamo giocato insieme, sono molto contento per lui e per i ragazzi di questo progetto. Ai bambini posso dire: “Giocate a rugby, divertitevi!”, come ha detto Fabio (Fabio Ongaro, NDR), ma soprattutto, la cosa più importante, andate a scuola e ascoltate l’allenatore!”.

martin castrogiovanni i titani a viareggio
Martin Castrogiovanni (Foto di Moira Profili)

“Ai bambini posso dire: …la cosa più importante, andate a scuola e ascoltate l’allenatore!” (Martin Castrogiovanni)

Mauro Bergamasco
(giocatore Nazionale Rugby)

“Io con entusiasmo ho accolto la proposta di Denis, soprattutto perché si lega molto ai principi con i quali io vivo il rugby fin da bambino, quindi legati a un rugby, a uno sport, come stile di vita, come formazione, come capacità di interagire e di capire, soprattutto. Credo che lo sport del rugby in particolare abbia la possibilità di dare degli strumenti ai ragazzi, più giovani e meno giovani, per capire come gestire al meglio la propria vita. E quindi non poteva che essere un “Sì”, la mia risposta a questa ‘chiamata alle armi’ di Denis. Ai bambini dico: “In bocca al lupo, vi seguiremo da vicino” e, come diceva Castro (Martin Castrogiovanni, NDR), oltre alla scuola e all’allenatore, non dimenticate mai di mantenere i rapporti con le famiglie”.

i titani conferenza stampa 1
La conferenza stampa

Nino Saccà
(vicepresidente Federazione Italiana Rugby)

“Ho diversi motivi per essere contento oggi. Primo il fatto di vedere che nasce una realtà molto importante e questo per la Federazione è qualcosa di rilevante da seguire con grande attenzione. Secondo motivo è che sono toscano e quindi che questa iniziativa sia nata qua in Toscana mi riempie di gioia e che Denis si sia stabilito da queste parti e abbia pensato di portare avanti un progetto per il rugby qua, con tutti questi pezzi da novanta, è un motivo che mi riempie di contentezza, perché credo che ci siano veramente tutte le potenzialità per farlo arrivare a dei buoni risultati. Terzo motivo è una riflessione. Il rugby del passato aveva un punto che ci lasciava sempre un po’ l’amaro in bocca: molto spesso quando le persone smettevano di giocare, si allontanavano dal rugby e non si vedevano più e questo è stato un handicap. Il fatto di vedere questo progetto mi dice che il rugby è andato oltre il campo, è uscito dal campo. Gli sport si reggono con le risorse, con un’organizzazione, ci vogliono uomini e volontà di portare avanti i progetti. Qui c’è un bel progetto, “I Titani” ha anche un bel nome! La Federazione sarà vicina a questa iniziativa in modo particolare”.

i titani conferenza stampa 3
La conferenza stampa

Denis Dallan

D: Il progetto “I Titani” è fatto da tante persone…
R: Sono felicissimo che in tanti abbiano risposto. Questo è il rugby. Io credo molto nell’energia e, se oggi siamo riusciti a fare questo, è perché veramente ci sono persone, che magari non si vedono, che si impegnano quotidianamente in questo progetto. Mi riferisco agli allenatori, ai dirigenti, ai genitori… Ringrazio tutti quanti. Voglio che i giovani prendano come riferimento i loro beniamini, non tutti magari arriveranno in Nazionale, ma vincere vuol dire anche combattere sempre e non mollare mai, quindi avanti tutta Titani!”.

andrea pucci e martin castrogiovanni 2
Da sinistra: Stefano Pasquinucci, Martin Castrogiovanni e Andrea Pucci

I Titani

La Versilia è un territorio rugbysticamente vergine e dunque perfetto per costruire il progetto de “I Titani”. Ed è proprio qui che Denis Dallan, con i suoi compagni della Nazionale Italiana di Rugby Martin Castrogiovanni, Sergio Parisse, Michele Campagnaro, Fabio Ongaro, Mauro Bergamasco, ha voluto costruire un progetto ambizioso per arricchire il territorio con i valori tipici del rugby e per diffondere tutte le virtù imparate praticando questo sport famoso in tutto il mondo. Come nelle appassionanti storie della mitologia greca, i 6 Titani, legati da un’amicizia e da una stima reciproca che possono essere assimilate solamente giocando a rugby, si sono uniti per creare un progetto comune, dai valori educativi e che ambisce alla costruzione di una struttura capace di trasmettere a tutti la mentalità e il modo di vivere tipici di questo sport. Il progetto de “I Titani” vuole essere una “Accademia di Formazione” che dia la possibilità ai ragazzi di essere seguiti da allenatori preparati e professionali, e che faccia crescere il giovane atleta in un ambiente sportivo sano e disciplinato. La mission è creare una grande famiglia con dei valori comuni che sono alla base della crescita e dell’educazione dei ragazzi, coinvolgendo le famiglie e il territorio.

andrea pucci e martin castrogiovanni 3
Martin Castrogiovanni e Andrea Pucci

FOTO DI GIANNINI E MAZZEI PER FOTOMANIA

RINGRAZIAMO LISA BARBIERI E SERENA MARTINELLI PER LA GENTILE COLLABORAZIONE

Li torturo tuttiiiii!!!
Ti piacerebbe essere torturato, ehm… intervistato da me?
Ti piacerebbe parlare di te e raccontare ciò che fai, la tua attività, la tua professione?
Dai un’occhiata a come funziona! –> Cosa posso fare per te

Iscriviti alla Newsletter per non perderti nessun articolo! Trovi il form in home page

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: