La Stanza delle Torture
Stai leggendo
Mario Castelnuovo: 40 anni in musica!
0
Interviste

Mario Castelnuovo: 40 anni in musica!

Mario Castelnuovo 40 anni di carriera nella musica

Ultimo aggiornamento 11 Agosto 2021

Nel gennaio 2021 Mario Castelnuovo ha festeggiato 40 anni di carriera nel mondo della musica.
Per celebrare l’evento, è uscito per Azzurra Music il suo primo dvd–concerto, registrato poco prima del lockdown, il 2 febbraio 2020, presso la Dogana Veneta di Lazise, nell’ambito della rassegna Lazise – Canzoni d’Autore.

Mario Castelnuovo Famulari Zaccagnini Lazise 2020
Castelnuovo Famulari Zaccagnini, Lazise, 2020

Si tratta di una documentazione esclusiva che contiene alcuni dei “must” della sua importante attività autoriale che lo ha visto firmare brani come Oceania, Sette Fili Di Canapa e Nina. Il video è integrato da un cd con due nuovi brani rappresentativi dello stile dell’artista romano: Guardalalunanina e Stanotte ho fatto un sogno.
La copertina del progetto è stata disegnata dallo stesso Castelnuovo, abile artista del pennello.

Mario Castelnuovo Lazise 2020
Lazise, 2020

La tortura!

Recentemente è uscito un dvd. Come nasce l’idea? Lo vivi come una specie di bilancio per i primi 40 anni di carriera o come uno degli step di un percorso inarrestabile?
È stato come ritrovare delle monete nella giacca d’inverno: foto, disegni, racconti che, tutti insieme, sono una sorta di diario personale.

40 anni di carriera è un bel traguardo… di partenza! Per dove?
Non l’ho mai saputo. Improvviserò pure stavolta.

La prima cosa che ti viene in mente positiva ripensando a 40 anni di carriera è…
La possibilità di aver conosciuto migliaia di sguardi e migliaia di storie.

Invece – se c’è – una cosa meno positiva, o che ti ha infastidito, a livello lavorativo/artistico, sempre pensando agli ultimi 40 anni?
Di qualcuno di questi sguardi e di queste storie ne avrei fatto a meno volentieri.

Usi i social? O internet in generale?
Ne riconosco l’utilità, ma sono un imbranato tecnologico.

Una domanda che non può mancare: un consiglio per i giovani che si apprestano a cavalcare il sogno di una vita dedicata alla musica?
Quello di studiare, tutto, non solo la musica. Lo sguardo di un artista deve saper arrivare in tutte le zone segrete della bellezza.

Questa intervista sarà pubblicata su un sito che si chiama La Stanza delle Torture, dove le “interviste”, appunto, sono “torture”. Tu come vivi il momento intervista o comunque il momento promozionale? Lo leghi bene all’attività artistica o lo vivi come una specie di “tortura”?
Lo vivo con sufficiente disinvoltura, ci sono ben altre fatiche nella vita.

“Lo sguardo di un artista deve saper arrivare in tutte le zone segrete della bellezza”

Sono Cinzia.

Faccio la giornalista.

Racconto i dettagli:
sia delle persone che intervisto (torturo!)
che dei luoghi toscani che amo far conoscere.

Contattami se vuoi raccontare chi sei e cosa fai
attraverso la tua tortura (intervista) personalizzata!

Come afferma Vincenzo Mollica: “Castelnuovo è un grande narratore di piccole storie, un favolista che sa giocare con i sogni. Le sue storie si possono considerare dei frammenti cinematografici perché della settima musa hanno quella capacità misteriosa di ammaliare lo spettatore”.

Chi è Mario Castelnuovo

Mario Castelnuovo nasce a Roma il 25 gennaio 1955 da genitori di origine lombarda (il padre) e toscana (la madre).
Si avvicina al mondo della musica quasi per gioco, iniziando a frequentare, durante gli studi universitari alla Facoltà di Lettere, il Folkstudio di Roma, vera e propria fucina della scuola cantautorale italiana degli anni ‘70.
La carriera di Mario Castelnuovo inizia nel 1981 alla it (dischi), storica etichetta discografica del produttore Vincenzo Micocci e dei suoi figli, dove viene condotto dall’amico e suo produttore artistico, Amedeo Minghi (che già vi collaborava realizzando poi insieme a Chiocchio il suo album col brano evergreen 1950).

“Certi ricordi, con gli anni, non si sfrangiano nemmeno sui bordi come fanno certe vecchie foto”

Mario Castelnuovo Famulari Zaccagnini Lazise 2020
Castelnuovo Famulari Zaccagnini, Lazise, 2020

I video dei singoli:

Guardalalunanina

Stanotte ho fatto un sogno

Li torturo tuttiiiii!!!
Ti piacerebbe essere torturato, ehm… intervistato da me?
Ti piacerebbe parlare di te e raccontare ciò che fai, la tua attività, la tua professione?
Dai un’occhiata a come funziona! –> Cosa posso fare per te

Iscriviti alla Newsletter per non perderti nessun articolo! Trovi il form in home page

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: