La Stanza delle Torture
Stai leggendo

Nadia Centoni, pallavolista italiana ai Mondiali

0
spettacolo

Nadia Centoni, pallavolista italiana ai Mondiali

Nadia Centoni pallavolista italiana

L’INTERVISTA
pubblicata sul magazine Paspartu 1 ottobre 2014

Mentre scriviamo, Nadia Centoni è impegnata con i Mondiali di pallavolo, che si giocano fino al 12 ottobre tra Roma, Bari, Milano. L’abbiamo incontrata – per farci raccontare qualcosa di sé – a Lido di Camaiore, nella palestra Newsynergym, dove si allena in estate. Ci racconta che la sua vita è in giro per il mondo, infatti questo centro fitness dove si sta allenando mentre la intervistiamo è uno dei punti di riferimento per il suo costante allenamento. “Vengo qui quando sono al mare in estate, quando invece sono a casa a Lucca vado alla Ego e quando sono in giro per l’Italia… Diciamo che la preparazione è la base per me, quindi ho una palestra come punto di riferimento a seconda di dove mi trovo!”.

Nadia Centoni pallavolista italiana

Botta&Risposta con Nadia

Dove e quando sei nata?
Sono nata a Barga (Lucca), il 19 giugno 1981

Che ricordi hai del posto dove vivevi da bambina?
Ricordo spesso la casa dove sono cresciuta: era molto grande e aveva un giardino grandissimo dove sperimentavo i miei primi lanci del pallone e dove mi sono divertita tanto, crescendo felice e spensierata

Che scuole hai frequentato?
Sono diplomata geometra. Diplomata a Firenze, perché in età delle superiori ho iniziato a viaggiare per giocare a pallavolo, quindi ho iniziato a Lucca, poi sono andata a Ravenna e ho finito a Firenze

Nadia Centoni pallavolista italiana

Andavi bene a scuola?
Andavo molto bene… Una secchiona simpatica!

Da bambina, cosa avresti voluto fare da grande?
Avrei voluto lavorare nel campo dell’edilizia e per questo ho scelto geometra. Poi in corsa sono cambiati i progetti

Prima professione
Pallavolista

Professione attuale
Pallavolista

Dove vai nel tempo libero?
Esco di casa, mare o montagna o città, non importa, pur di conoscere nuovi posti

Come ti vesti?
Mi vesto sia casual che elegante, dipende dall’occasione e dallo stato d’animo, ma non rinuncio a niente

Hobby
Leggere e portare a spasso la mia cucciolona Cloè

Nadia Centoni pallavolista italiana

Sai cucinare?

Al ristorante cosa ordini?
Ordino sempre la cosa che più mi ispira in quel momento. Mi piace tutto e sono golosa

L’aperitivo?
Spritz o prosecco

A che ora vai a letto?
Se posso vado a letto presto, perché crollo

La tua giornata tipo
Mi alzo, faccio colazione, palestra per due ore e mezzo di pesi, atletica e lavoro fisico. Poi mangio, faccio un riposino, ancora palestra per allenamento di squadra con la palla. Poi ceno. Quando ci sono le partite, è tutto uguale, solo che nel pomeriggio si gioca

Quando sei lontana da casa, quello che più ti manca di casa tua è…
Mio marito e il mio cane. A tutto il resto si può porre rimedio

Nadia Centoni pallavolista italiana

La vacanza ideale
Nelle città che non ho ancora visitato, possibilmente che abbiano una storia da raccontare

Se per un giorno potessi scambiare la tua vita con quella di un’altra persona saresti…
Non so se vorrei essere un’altra persona

Sito web preferito
Quello che è più funzionale alle mie esigenze, in genere uso il web per l’informazione, dall’attualità allo sport

Suoneria sul cellulare
Tra quelle in dotazione dell’iPhone, da sentire anche se è in fondo alla borsa!

“Uso il web per l’informazione, dall’attualità allo sport”

Cosa guardi in tv?
Le serie come Castle o The Mentalist e poi i quiz

Cosa ascolti alla radio?
RTL 102.5, la mia radio preferita

L’ultimo regalo che ti sei fatta
Un paio di scarpe

L’ultimo cd che hai comprato
Bruno Mars

Nadia Centoni pallavolista italiana

L’ultimo concerto/spettacolo teatrale che hai visto
Franco Battiato a Lucca. Erano anni che volevo vederlo

Cosa apprezzi e cosa non ti piace di una donna e di un uomo
In generale odio l’ipocrisia e il vittimismo al maschile e al femminile. Mi piacciono le persone schiette e divertenti

La cosa più folle che hai fatto per amore è…
Farmi 400 km a sorpresa

Sei religiosa?
Sì, sono cattolica

Destra o sinistra?
Destra

Matrimonio o coppia di fatto?
Matrimonio

Una paura
“Dell’aereo, ne prendo almeno due a settimana”

Un tuo vizio
La gola

Un tuo pregio
Fedeltà e rispetto

Un tuo difetto
Permalosa e impulsiva

Una paura
Dell’aereo, ne prendo almeno due a settimana

Nadia Centoni pallavolista italiana

Ricevi complimenti per…
La mia positività e gioia di vivere

Ricevi critiche per…
I miei momenti permalosi e la mia mania di perfezionismo

I lettori si sorprenderebbero di sapere che non hai mai…
Visitato New York

Il miglior consiglio che tu abbia mai ricevuto è stato…
Il cambio di ruolo che l’allenatore della Nazionale mi fece fare a 20anni… Aveva ragione!

Il tuo motto è…
Comunicare, parlare tanto e non mollare

Cosa ti distingue dagli altri
Mi distinguono la mia positività, il mio sorriso anche nei momenti critici e il non lasciarmi abbattere

I luoghi più belli
A Lucca adoro le Mura, da sopra, da fuori e da dentro. In Versilia i tramonti in spiaggia. In Toscana ce ne sarebbero troppi di luoghi bellissimi da elencare

“A Lucca adoro le Mura, da sopra, da fuori e da dentro. In Versilia i tramonti in spiaggia”

Un genio
Albert Einstein

Un eroe
Non voglio pensare a un solo eroe, ma a tutti coloro che ci hanno permesso, ai giorni nostri, di vivere in un mondo migliore

Un nemico
Adolf Hitler

Il sogno
A breve ne ho uno che finisce il 12 ottobre (i Mondiali, NDR). In generale spero di essere una brava mamma

Dopo la morte…
Chissà… Non ci voglio pensare

Progetti futuri?
Tanto sacrificio, pazienza e non mollare mai. Ancora qualche vittoria e poi allargare la famiglia

Nadia Centoni pallavolista italiana

La prima cosa che ti viene in mente se ti dico…

AMORE
Duccio, mio marito

CAMBIAMENTI
La mia vita professionale. Con lo sport ad alto livello, oggi sei qui, domani chissà

“Con lo sport ad alto livello, oggi sei qui, domani chissà”

VALORI
Lealtà e rispetto

ERRORI
Cercare di farne il meno possibile

LIBERTÀ
Una corsa a perdifiato in un tramonto che ti riempie il cuore

Nadia Centoni pallavolista italiana in palestra
Nadia in compagnia di due delle titolari del centro Newsynergym di Lido di Camaiore, Martina Niccolai e Daniela Tenisci

Chi è…

La carriera professionale di Nadia Centoni parte in Italia, con i vari club in cui ha girato. Al tempo stesso, fin da ragazzina ha seguito tutto il percorso della Nazionale, da prejuniores a seniores, ottenendo buoni risultati, da titoli giovanili fino a partecipare a due Olimpiadi, un Mondiale e due Europei. A 26 anni è andata a giocare a Cannes ed è stata una delle prime giocatrici italiane ad avventurarsi all’estero, ottenendo tanti successi nel corso di sette anni. Quest’anno ha deciso, per tanti motivi, di interrompere questa esperienza per partire per Istanbul e rimettersi in gioco nel campionato turco. È sposata dal 2006 con Duccio Ripasarti, hanno un cane labrador che si chiama Cloè e spera tra non molto di allargare la famiglia!

Se vuoi ricevere le ultime interviste via e-mail – ogni tanto, senza scadenza e senza intasarti la casella di posta! – iscriviti alla Newsletter!


Scopri cosa posso fare per te



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguimi!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: